1.3.14

Calendar Tux Project


Quello che voglio presentarvi oggi, è un piccolo progetto che mi frullava in testa da un pò di tempo, ovvero un calendario condiviso nel quale segnare tutti i principali eventi gnu/linux come ad esempio le date di uscita di tutte le vostre distribuzioni preferite, o anche la Release Schedule di KDE.

24.2.14

Rieccoci!!!

Come prima sorpresa ecco la mia mitica scrivania 
Rieccoci!!! O per meglio dire, rieccomi, si, sempre e solo io, quello che non sa scrivere e ne ha pure poca voglia! Comunque dopo tanto tempo, durante il quale, per vari motivi sono stato lontano dalle faccende del mondo Linux, dopo aver deciso di tornare a smanettare, ho pensato bene di riesumare anche questo vecchio blog, blog nel quale per un certo periodo a contribuito pure il mitico Andrea Zubenko, su questi canali noto come "Light" e che ringrazio, anche perchè senza di lui mi ero perso pure l'account per riaprire il blog! XD
In questo post di presentazione voglio essere molto coinciso, perchè il bello e, si spera, l'interessante, verrà nei prossimi articoli!
Di cosa parleremo?

27.12.12

Recensione PCLinuxOS, atto secondo

A circa 10 giorni da quando ho installato PCLinuxOS, scrivo la seconda parte della recensione.
La prima parte era dedicata alla live, all'installazione e al primo avvio.
Questa parte invece si concentrarà sui pacchetti e sulle prestazioni.

22.12.12

Recensione PclinuxOS, parte prima

Notizie flash

Distribuzione: PCLinuxOS 2012
Desktop Enviroment:KDE (versione ufficiale)
Basata su: È una distribuzione indipendente, ma  nata come fork di mandriva
Architettura: x86 e 86_64 ( 32 e 64 bit)
Kernel: 3.2.18
Gestore di pacchetti: apt-rpm
Interfaccia Grafica per gestire i pacchetti: synaptic
Formato pacchetti: .rpm
Rilascio:Rolling
Login manager grafico: kdm
Installazione da CD: no 
DVD:si
USB:si, in teoria. No, da prove sul campo
Avvio in Live Mode:si
Target di utenti: principianti
Posizione Distrowatch: 8° (Dicembre 2012) e 8° (anno 2012)

PclinuxOS è una distribuzione indipendente, in origine fork di mandriva, che usa gli .rpm ma ha la particolarità di usare synaptic.
La versione recensita è quella ufficiale, ovvero KDE

19.12.12

Lazy intervista Marco Martin (Notmart) sviluppatore di KDE

Lazy:"Ciao Marco,innanzitutto direi di iniziare con una breve presentazione,quanti anni hai,e cosa fai nella vita, oltre a sviluppare per KDE?"
Marco:"Ho 31 anni, abito vicino a Torino e in questo ultimo anno ho avuto la fortuna di occuparmi di KDE come lavoro a tempo pieno.
Lavoro in una piccola startup fondata da Aaron Seigo sullo sviluppo di Plasma Active. Dopo tanti ritardi il prossimo anno rilasceremo in vendita finalmente il primo tablet equipaggiato con Plasma Active."
Lazy:"Come hai scoperto Linux, e quale è stata la tua prima distro?"
Penso fosse attorno al 2000, e fosse una Red Hat 6.2.
A quei tempi le riviste cartacee erano ancora importanti, anche perche' scaricare un'intera distribuzione con il buon vecchio modem 56k non era molto fattibile. Quindi la storia e' piuttosto standard: cd allegato ad una rivista, che prometteva meraviglie di questo "Linux", quindi ho pensato perche' no, proviamo ;)

14.12.12

Recensione Arch Linux





Notizie flash

Distribuzione:Arch Linux
Desktop Enviroment: assente, installabile in un secondo momento un DE o un WM a piacere
Basata su: È una distribuzione indipendente
Architettura: x86 e 86_64 (aka 32 e 64 bit)
Kernel:In aggiornamento costante, al momento 3.6.9 su sistema installato e 3.6.8 sulla ultima ISO di installazione
Gestore di pacchetti:pacman
Interfaccia Grafica per gestire i pacchetti:di default assente (solo pacman da terminale), ma ci sono alcune interfacce non ufficiali, sebbene non siano consigliate
Formato pacchetti:.pkg.tar.xz
Rilascio:Rolling
Login manager grafico:assente, installabile in un secondo momento un login manager a piacere
Installazione da CD:si
DVD:si
USB:si
Avvio in Live Mode:si, ma senza interfaccia grafica
Target di utenti: medio o medio-avanzati
Posizione Distrowatch: 6° (metà novembre 2012- metà dicembre 2012) e 7° (anno 2012)